Viaggi

7 days in Sweden #06 #07

Ci ho messo un poco per capire che cosa abbia di diverso la domenica mattina svedese da quella italiana. Qualcosa mi sfuggiva, qualcosa mi mancava: e poi nel grande silenzio che mi circonda, nonostante ora sia in pieno centro città, l’ho capito: le campane. Mancano le campane delle chiese, non ti svegli alle 7 perchè il prete ti chiama a Messa e poi lo fa di nuovo alle 8:30 alle 8:45 alle 9:00 e poi di nuovo la stessa storia per la Messa delle 11.

Le campane in Italia sono una piaga e sarebbe da ridiscuterne il loro utilizzo anche perchè non vedo perchè il prete possa scassare le balle a tutto il rione scampanando e io no, e se lo faccio io arrivano i carabinieri. Che poi un campanile in casa mi piacerebbe pure averlo, sarebbe figo.

Oggi è la giornata dei saluti: si torna in Italia.
Grazie ai graffiti sto girando il mondo, vedendo posti sempre nuovi, conoscendo persone splendide. Dicono che girare il mondo in qualche mondo ti arricchisca, ma secondo me in qualche modo anche ti impoverisce, perchè io qua ci lascio un pezzetto di cuore e tornare nell’italico caos non mi dà particolarmente gioia.
Ogni arrivederci è un poco un addio, diamo per scontata la possibilità del rivederci un domani, il problema è che del doman non c’è certezza, e non è una cosa banale.
Lascio un paese dove tutti mi hanno trattato in modo splendido: è come mangiare una cucchiaiata di gelato e che poi ti portino via la coppetta. Quel poco che ne hai mangiato era buono, ne avresti mangiato ancora ma non c’è più. Magari il resto faceva schifo, ma quello che hai assaggiato era buono e ne avresti mangiato ancora.
Insomma: non ho per nulla voglia di tornare a casa, ma effettivamente al momento qui non ho più nulla da fare, di conseguenza andiamo. Andiamo per fare qualcosa e per dare il senso alla giornata.
Quando bisogna aspettare l’aereo: il tempo scorre lentissimo, però inesorabilmente scorre. Fra 12 ore sarò già a casa, a duemila chilometri da questa bella parentesi della mia vita.
Enjoy.

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    cooksappe
    25 Settembre 2011 at 10:12
  • Reply
    DaZa
    26 Settembre 2011 at 07:31
  • Reply
    Style1
    26 Settembre 2011 at 14:09

Rispondi a cooksappe Cancel Reply