Benny Benassi e il #fail di un certo livello

Penso che più o meno tutti i maschietti navigatori della rete, o anche i soli fruitori di MTV, conoscano il video “Satisfaction” di Benny Benassi. Non sarà un post prettamente legato alla musica questo, nonostante si tratti di un videoclip, però è un video che sicuramente non vi è passato inosservato. In soldoni sto parlando di quel video in cui ci sono tre (o più) gnocche di un certo livello, oliate da paura, che si mettono a martellare, segare, trapanare a tempo di musica.

Si narra che tutt’ora il motivo per il quale i briko-center di tutto il mondo siano sempre così affollati, sia che il maschio medio speri ancora di trovare queste tipe, unte come anguille, tra gli scaffali.
Adesso possiamo raccontarci la favola dell’orso (che sinceramente non conosco, ma si dice così)  e dire “oh io non l’ho mai visto” ma nessuno vi crederà, oppure darci pacche sulla spalla e ammettere “si, lo guardavo ad una frequenza di 18 volte al giorno quando uscì per il primo periodo“. Ad ogni modo, nel caso non lo abbiate veramente visto lo potete vedere qui.

Fin qui tutto bene, che dire: benissimo.
Mi sembra che tra pari opportunità e mercificazione del corpo siamo messi bene; ad ogni modo non volevo parlarvi di questo, ma di un #fail epico, che dico, epicissimo del quale mi sono accorto solo ora.
Se guardate attentamente il minuto 00:10 vi accorgerete che la tipa che martella bella che sculettante, tira giusta la prima martellata, mentre cicca clamorosamente la seconda colpendo con nonchalance la trave.

Vi lascio due foto fatte allo schermo che rendono il fatto evidentissimo.

Adesso voi potrete contestare il fatto che il #fail non sia la tipa che non martella il chiodo, ma io che invece che guardare lei guardo cosa stia martellando, ad ogni modo io penso che lei mi sta illustrando un’azione e di conseguenza io stavo attento per riprodurla nel migliore dei modi *__*
E lei ha innegabilmente sbagliato.
Ad ogni modo, lunga vita a Benny Benassi.

stailuan

Andrea "Style1" Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs. Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro "Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche", pubblicato da Dario Flaccovio Editore. Nel 2017 è diventato per tutti "il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone" grazie all'improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone. More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


4 Responses

  1. inaho_85 ha detto:

    http://www.youtube.com/watch?v=yB29RJkuzH0

    Ottima osservazione, invece in questo rifacimento il signore sa fare il suo lavoro XD

  2. Stailuan ha detto:

    Oddio che schifo 😀
    E’ geniale.
    Non so: ho una calca di sentimenti contrastanti che mi attanagliano 😀
    Però grazie per la segnalazione 😀

  3. ILMarx ha detto:

    Gentilissimo,

    Personalmente ricollego la mia genealogia ai tempi d’oro di MTV Italia e a Benassi. Non siamo della stessa generazione, ma evidentemente abbiamo masticato lo stesso pane (pan e fi…).

    In seguito, ho scoperto un altro video che si rifà al medesimo concept. Magari vuoi darci un’occhiata:
    https://www.youtube.com/watch?v=JZpxaiNV_sM

    La band era celebre *per altri motivi* (come il singolo “the bad touch” o la gnocca stratosferica di “Uhn Tiss Uhn Tiss Uhn Tiss”, che con le sue efelidi sbarazzine si avvicina di molto alla donna dei miei sogni). “Foxtrot Uniform Charlie Kilo”, oltre a insegnarci l’alfabeto NATO, ha il pregio di riprendere (nel 2005… mentre Benassi è del 2003) i temi che sono cari ai maestri del fai-da-te.

    Sitografia:
    (1)
    http://en.wikipedia.org/wiki/Home_Improvement_%28TV_series%29
    (versione Italiana: http://it.wikipedia.org/wiki/Quell%27uragano_di_pap%C3%A0 )… altro che “Vita Secondo Jim”. Erano questi i nostri modelli (lol)!
    (2)
    http://www.bunnings.com.au/
    Ci vado spesso per le necessità quotidiane. Mai vista una commessa brutta, nonostante siano tutte mediamente corpulente.

    • stailuan ha detto:

      Ahaha ma dai, grande!
      Hai trovato fuori qualcosa di eccezionale 😀
      Oltreutto questi, se non sbaglio, sono quelli che cantavano “you and me” o qualcosa del genere, vestiti da scimmie. Cioè, voglio dire, video di un verto livello a 360° 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *