Old but gold

Di graffiti, autostrada e acqua piovana.

Sono tornato da Alessandria, dove abbiamo realizzato in 4 un enorme graffito raffigurante il quadro de “Il Quarto Stato” presso una sede della CGIL.
La sera prima di partire, e di farmi 480km di macchina in solitaria, ho guardato un paio di siti meteo che hanno sentenziato unanimamente il Diluvio universale. Credo che per l’occasione qualche grafico abbia addirittura pensato di creare un’icona che sovrastasse quella del temporare, raffigurando l’Arca di Noè.

Ad ogni modo, incredibilmente, non ha piovuto. Si, ogni tanto qualche goccia è caduta, ma niente di che: e per fortuna. Perchè se quello che ha piovuto ieri, veniva giu quando dovevamo dipingere, quel lavoro non lo avremmo mai completato.
Partito da Alessandria alle ore 09:30 sono infatti arrivato a casa alle 18:20.
Si certo, ci sono state anche una pausa rifornimento, una pausa pranzo e 2 ore e mezza di fermo a Padova aspettando tempi migliori.
Resta il fatto che all’andata sono arrivato in 4 ore alla meta.

Il viaggio è stato un disastro, una continua nube di acqua tra quella che cadeva dal cielo e quella che sollevavano i camion dal suolo, con un continuo forte vento laterale che non rallegrava gli animi. Suuv che correvano a velocità impossibili anche per off-shor aumentavano la gioia nel core. La domanda che più volte mi sono posto era tipo “ma che cazzo gavè in testa oltre a mer*a, per guidar in questo modo?”. La risposta è vacante, ma anche no.

Da segnalare.

  • Ho visto per la prima volta un’autostrada allagata in pianura, 5 cm di acqua e tutti appassionatamente a 30 km/h.
  • Poche altre volte nella mia vita credo di essere stato al confine tra la vita e la morte come nella giornata di ieri.
  • La mia top speed l’ho raggiunta nel tratto tra Portrogruaro e Latisana dove, non si sa perchè per 7 km non aveva assolutamente piovuto e sono riuscito a toccare i 120 km/h (WOW!), fate conto voi dei rimanenti 470 km…
  • Da Spizzico riescono a fare male la pizza margherita e anche le patate fritte. Roba da fargli i complimenti per la difficoltà dell’operazione del fare male due cose ridicolamente semplici.
  • In molti gia mi credevano comunista, dopo questo dipinto non riuscirò mai più smentire la cosa.
  • Da Monfalcone ad Alessandria l’autostrada costa 25 euro. Solo.
  • Le foto che state vedendo sono opera di Paolo Tonato, fotografo, di cui vi segnalo il blog. Lui non lo sa, ma è il primo fotografo che dopo averci bombardato di scatti mentre dipingevamo, abbia mantenuto la promessa di inviarci le immagini via mail. E lo ha fatto prima che io arrivassi a casa: quindi massima stima. 🙂

Una selezione di immagini di questo lavoro, è presente sul mio sito web http://www.style1.org. So che oggi non sono divertente come al solito, ma il viaggio di ieri mi ha stroncato i sentimenti. 🙂
Enjoy.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply