Di Pepsi, Twilight e Coca Cola desire.

Mi hanno servito una Pepsi, in lattina griffata Twilight. Limited Edition.
Io odio Twilight.

Penso sia un poco una pena per contrappasso, in quanto all’esame finale dei miei studenti del corso di realizzazione di siti web, ho dato il materiale per fare un sito su Twilight. Si, so che è un tema della minchia, ma insegnavo in una seconda superiore e quindi l’età è adatta, e poi i maschi più o meno erano interessati all’argomento web, le ragazze un poco di meno, così ho addolcito la pillola dell’esame spiattellandogli esercizi su sti vampiri moderni, che bevono sangue finto, giocano con la wii e limonano duro con i comuni mortali. Credo che i maschi del corso mi abbiano maledetto e questa sia uno dei risultati.

Che poi io dico, tu ordini una Coca Cola e ti portano una Pepsi.
Va bene uguale?
Si va bene uguale un paio di maroni, perchè non è che poi quando io ti devo pagare due euri, due euri e cinquanta per la bibita te li posso dare del Monopoli… quindi va bene un ostia.

Voglio un mondo con meno Vampiri e più Coca Cola, oppure che ci siano anche i Vampiri, ma ancora più Coca Cola. Io fin dall’infanzia ho ipotizzato che quando sarò ricco mi farò una piscina che farò riempire di Coca Cola e dopodichè farò un mega tuffo a bomba, andando a creare un paio di metri di schiuma nonchè morendo autodigerito dal liquido della piscina. Però figo dai: una morte che merita.
Una piscina di Coca Cola fredda, magari col ghiaccio e un materassino fatto di limoni, secondo me spacca forte.

Si si, fatta, tra il dire e il fare ora manca solo che io sia ricco.
Buona settimana.

Enjoy.

stailuan

Andrea "Style1" Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs. Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro "Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche", pubblicato da Dario Flaccovio Editore. Nel 2017 è diventato per tutti "il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone" grazie all'improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone. More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


3 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *