Guida semi-seria per inserire cuori su Instagram.

Oggi parleremo di un punto fondamentale della storia dell’informatica.
Qui sveleremo il funzionamento di un elemento perno dei social-network.
Finalmente una guida vi formerà sul “come (cavolo) si fa il cuore su Instagram“.

Questo è un post che viene dal cuore e lo scrivo con tanto amore, oggi che c’è il sole.
Per mesi ho guardato con un mix di distanza, incredulità ed interesse il flusso clamoroso di visitatori che arrivavano al mio blog cercando questa stringa su Google: vedendo che non cessa credo sia ora di dare una risposta alle vostre domande. Di dissetare la vostra sete.
Perché al cor gentil rempaira sempre amore” (cit.)

Partiamo dal come non si fa un cuore su intagram:

  • Su instagram non si ottiene il cuore scrivendo di seguito i simboli <3, però -nel caso non lo sapeste- questa combinazione funziona su Facebook.
    Il problema è che, per quanto ne so io, nessun’altra combinazione tasti vi restituirà un cuore su instagram: questo succede perchè solo una persona con l’animo colmo di amore potrà scrivere un cuore.
    Complessi algoritmi di instagram analizzano il vostro battito cardiaco, tramite il touch screen nei momenti in cui voi digitate testi ed inserite le immagini, e rivelano la presenza di amore o meno in voi. Se l’esito è positivo apparirà davanti ai vostri occhi un enorne TASTO CUORE obbligatoriamente da spingere a due mani, altrimenti nulla. Mai nessun cuore sarà inseribile se il vostro animo si presenterà nero et maligno.

Ottimo, ho finito con le boiate.
Il cuore è un simbolo e per inserirlo avete solo una via.
Io ho un iPad e un iPhone, di conseguenza se siete utenti Android non conosco la procedura corretta, ma desumo che non sarà particolarmente differente, almeno lo spero.
Allora, miei piccoli amici melafanatici, segnatevi questo barbatrucco che renderà le vostre esistenze colme di LOVE.


Cliccate sulla icona IMPOSTAZIONI
(quella con le ruote dentate, che fanno molto comunismo per intenderci).


Selezionate GENERALI
(come le assicurazioni, ma qui non si paga niente, per quanto un tablet lo abbiate già pagato a sufficienza direi).


Scrollate verso basso la parte destra dello schermo e arrivate a TASTIERE.
Cliccate TASTIERE.


Cliccate ordunque su “AGGIUNGI NUOVA TASTIERA“.
Nel marasma di tastiere disponibili cercate la tastiera EMOJI e selezionatela.


Dopo averlo fatto, oltre alla tastiera italiana avrete la tastiera Emoji.

Ora andate su instagram.
Inserite una foto di un gatto, boobs, una pizza o i piedi di voi distesi in spiaggia.
Selezionate il filtro più brutto possibile.
Sfocate tutto a caso.
Cliccate su avanti.

Il grande momento è alle porte.
Cliccate nel campo della didascalia e a questo punto invece che mettervi a scrivere come delle telescriventi aspettate un secondo vedete che nella tastiera, a sinistra della barra spaziatrice c’è un mondo disegnato?


Ok, quello è il mondo dei cuori, è il mondo dell’amore.
Le emoji sono tra voi.


Troverete i cuori rintanati nella nona schermata della collezione di emoji raccolte sotto il simbolo della faccina sorridente.


Inseritene TANTISSIMI.
Per tornare alla tastiera tradizionale cliccate nuovamente sul pianeta che si trova a lato della barra spaziatrice.
Inserite un marasma di hashtag e pubblicate la vostra foto.
Con tanto amore.

Grazie, ho finito.
Vi lovvo.

follower instagram libro

stailuan

Andrea "Style1" Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs. Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro "Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche", pubblicato da Dario Flaccovio Editore. Nel 2017 è diventato per tutti "il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone" grazie all'improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone. More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


7 Responses

  1. angycat ha detto:

    purtroppo gli androidiani non vedono i cuori e non li possono fare, ho scoperto di recente che hanno dei “simpatici mostriciattoli” al posto delle faccine… per quello ogni tanto anche gli iphoneographer per fare una cortesia scrivono <3
    😀

  2. giuliano ha detto:

    e per android???cè qualche programma utilizzabile?

  3. irene b ha detto:

    Tu sei un genio! Sai che nessuno mai ci era riuscito a capire perchè a me non venivano?!
    Grazieeeeee
    Irene

  4. simona ha detto:

    Graaaaaaaaazie, era da due mesi che cercavo di capire come si fanno tutti quei simboli che vedo sempre nei commenti!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *