Recensioni Film

Ho visto Attacco al Potere 2

La mia amica Roberta ha avuto la geniale idea di andare al cinema a vedere Attacco al Potere 2, film abbastanza orribile dove il due indica che ci sia stato anche un uno, sebbene non ne avessi idea.
Ad ogni modo non sembra che essersi persi il primo appuntamento di questa saga crei grossi disagi, mentre vedere anche solo il secondo si.

attacco-al-potere-2

La cosa bella di andare a vedere questo film al cinema il giovedì è che per 5 euri hai tutta la sala per te. Che voglio dire: in qualsiasi supermercato per un megaschermo devi spendere i mila euri, mentre qui con soli 5 hai un gigaschermo. Poi oh, passa quel che passa al convento come trasmissione, non si può avere sempre tutto.

La trama è bellissima e unica.
Siccome muore il primo ministro inglese iTerroristi decidono di ammazzare tutti gli altri capi di stato che vanno al suo funerale.
Idea inattaccabile.
Insomma fanno saltare in aria praticamente tutta Londra e un poco anche mi dispiace perché, nonostante abbia girato un poco il mondo, li non ci sono mai stato se non per fare scalo quando andai a dipingere Yo-Graffiti a Los Angeles (momento autopromozionale dell’ego).
È tutto molto bello con un sacco di cose che esplodono e chiaramente muoiono tutti tranne il presidente americano (che è molto buono, bravo e grosso come il minotauro) perché viene salvato dalla sua fidata guardia del corpo che invece è talmente tanto grande che il minotauro se l’è mangiato e ha preso pure gli steroidi.
Insomma è uno sparatutto della madonna farcito da patriottismo americano da paiura.

La cosa interessante è che anche in un film di serie Z come questo siano riusciti a sputtanare l’Italia. Nello specifico mentre tutti i capi di stato si recavano al funerale, il nostro era si a Londra ma con la stagista di turno di 30 anni -con la quale aveva una palese tresca- a farsi i cazzi loro. O meglio il suo.
Comunque muoiono. Bon, funerale anche per loro.
Suppongo che sia un film sponsorizzato dalle pompe funebri.

Quello che si evince è che se vuoi farti assumere dalla polizia inglese devi essere terrorista dentro e corrotto fuori, saper guidare a manetta una motoretta e poter sparare a cazzo in corsa. E sapere abbattere gli elicotteri.
Ma comunque muori perché gli americani sono più forti, più belli e più puri.
E soprattutto più grossi.

Alla fine comunque nuclearizzano. Che ci sta sempre. Il botto finale è sempre molto bello e unisce i popoli.
Un film americano non è di classe se alla fine non c’è un megabotto di quelli seri. Accade sempre, è distintivo e disinfetta.
Le esplosioni continuano anche dopo i titoli di coda, non nei famosi sbagli, semplicemente siccome ci hanno preso gusto (compreso nel biglietto) c’è il servizio di far brillare le auto che si trovavano nel parcheggio del cinema.

Un film molto bello.
Aspetto che esca il tre.

Disclaimer

Nel web ormai tutto (o quasi) è marketta e quindi il sospetto che un post sia sponsorizzato è legittimo. Ti dichiaro che questo non lo è: mi sembra anche ovvio. Ma lo specifico perché non si sa mai. È che quando vedo film particolarmente brutti mi piace parlarne, se invece a te piaceva tantissimo mi dispiace aver urtato la tua sensibilità, non era mia intenzione. Comunque non andare a vederlo al cinema dai, è il classico film da guardare in streaming, a bassissima qualità, che va bene lo stesso.

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply