Il filtro Mayfair di Instagram

Il filtro Mayfair è comparso nell’universo degli instagramers in una fredda giornata del dicembre 2012 e si è da subito fatto apprezzare per le sue capacità di far aumentare contrasto, saturazione, luminosità nella parte centrale della foto e aggiungere una leggera vignettatura ai bordi (come scrive Gianpiero Riva qui).

Nonostante i suoi risultati siano piuttosto interessanti, non sembra aver toccato particolarmente i cuori degli utilizzatori di instagram, perchè vedendo varie classifiche online non lo ritroviamo nei primi dieci filtri più utilizzati (su venti).
(Ne abbiamo una prova qui)

Questo filtro funziona al meglio utilizzandolo su immagini con una buona illuminazione, prive di grosse zone d’ombra.
Può essere una scelta interessante anche nel caso vogliate aumentare l’intensità dei blu e dei verdi.

Qui abbiamo un esempio di applicazione del filtro MayFair.

filtro mayfair

 

Questa è una foto scattata da me medesimo, tramite iPhone5, a Marina Julia (nei pressi di Monfalcone, Friuli Venezia Giulia).
La prima foto a sinistra ci mostra come appare la fotografia una volta scattata ma senza alcun filtro, l’immagine centrale ci mostra gli effetti dell’applicazione del filtro MayFair con la sua tipica modificazione della parte centrale e dei bordi, nella terza vediamo come l’effetto del filtro possa essere ancora maggiormente sottolineato (quasi esasperato) utilizzando l’icona del sole e quindi andando ad interagire sul contrasto.

Insomma MayFair può aggiungere un tocco di contrasto e fa risaltare colori e luce. Può essere una buona opzione se si desidera evidenziare il colore senza enfatizzare troppo il tutto.

follower instagram libro

stailuan

Andrea “Style1” Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs.
Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro “Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche“, pubblicato da Dario Flaccovio Editore.
Nel 2017 è diventato per tutti “il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone” grazie all’improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone.
More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *