Food Hunters

Il MezzaLibbra di Udine

Passeggiando per il centro di Udine, e ritrovandoci posseduti da una fame atavica, abbiamo deciso di andare a mangiare qualcosa al Mezzalibbra. Quel “qualcosa” doveva essere tipo l’aperitivo, trasformatosi poi in cena praticamente nel momento stesso in cui abbiamo messo piede dentro al locale dato che le nostre resistenze verso i panini sono praticamente inesistenti.

Non era la prima volta che andavamo in questa hamburgeria in stile americano, a mio avviso abbastanza carina, che potete trovare nella centralissima Piazza San Giacomo; ma non ne avevo mai scritto un post. Vi mancava? Penso di no, ad ogni modo visto che siamo qui andiamo avanti.
Abbiamo preso due panini a caso, che poi non sono a caso, però non sono “il panino della casa” bensì il famoso “panino che volevamo in quel momento“.
La ragazzetta magenta @sbinifera, ha ordinato il suo club sandwich, categoria alimentare verso la quale ha una forte dipendenza. Lei è fatta così: modello cane di Pavlov, a qualsiasi ora della giornata esclamiate “club sandwich!” lei risponderà “ohhhhhh” e inizierà ad avere istantaneamente fame. Io invece ho ordinato il panino Black.
Che cacchio è il panino black?
Vabè una cosa alla volta.

mezzalibbra_udine_clubsandwich_01

Ma veniamo a noi, a voi e anche abbastanza ad essi.
Il Club Sandwich costa 12€, che è abbastanza ma è un prezzo più o meno in linea con il tariffario dei club (qui in regione) e viene servito con le patate fritte.
Che poi, detta tra noi, in realtà le patate fritte hanno un costo pari a zero ma sono un ottimo scammuffo (effettuato da tutti i ristoranti) per giustificare il prezzo del piatto servito.
Al suo interno troverete triplo strato di pane tostato, prosciutto cotto alla brace, lattuga, bacon, uovo alla piastra, pomodoro, formaggio tipo cheddar, zucchine grigliate e maionese. Che vorrei dire: è una bella sifonata per la vostra digestione di oggi e di domani.

mezzalibbra_udine_clubsandwich_02

Guardando le recensioni su trippa avvisatrice mi pare di capire che sia uno dei piatti serviti che riscuote maggior successo. Se bisogna fare la punta bisogna però dire che il pane non è propriamente quello classico da club sandwich e gli ingredienti non sono attinenti fino in fondo alla ricetta originale. Ma io non sono un talebano dei club o un purista dei sandwich e quindi vi dirò che se il vostro scopo è mangiare a sazietà un buon panino, il caso è risolto.
Voto: 7

mezzalibbra_udine_clubsandwich_03

Io invece ho deciso di provare nuove esperienze sovrasensioriali mistiche e misteriose e e quindi ho ordinato il panino black. Perché quando bisogna fare delle scelte precise, le cose o sono bianche o sono nere, e per questa volta sono state nere.

mezzalibbra_udine_panino_01

Il “panino hamburger black” è una new entry del menù ed è composto da un hamburger di 270 grammi di Fassona Piemontese di Oberto (suppongo siano questi), pane integrale ai quattro cereali (che fa molto sano, del tipo “mi apro con un mega panino, però sano”), trevigiana, gorgonzola dop e salsa barbecue; il tutto servito con patatine (che però sono poche, ma mangerete un poche di quelle che erano servite con il club sandwich della vostra morosa, che invece erano tante).

mezzalibbra_udine_panino_02

Anche questo panino è una buona legnata per la vostra digestione e un caro aiuto per smorzare la vostra fame.
Lo ordinerei di nuovo? Probabilmente no.
Non era male ma è il classico panino che si ordina “per provare qualcosa di un poco diverso” e quindi una volta provato lo si mette nella lista “cose fatte nella vita” e tanti saluti. Diciamo che ha dei gusti insoliti e molto forti, a mio avviso sarebbe da smezzare con altro, tipo con il club sandwich, per variare un poco.
Comunque non male.
Il costo?
Nove iugeri, che non è poco, non è tanto, è quel che è.

Se dopo esservi nutriti di questo avrete ancora fame, potrete ordinare uno dei vari dolci american style che hanno in menù e anche un prete esorcista della vicina Chiesa per il diavolo che evidentemente alberga nel vostro stomaco.

Enjoy.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Il Double Cheeseburger Mondial | Pensieri & Caffelatte
    8 Aprile 2016 at 14:43

    […] bacon sono 14. In linea con i prezzi di Piazzetta San Marco 13, leggermente più alti di quelli del Mezza Libbra. Con la medesima cifra invece al Lido di Staranzano mangiamo in due comprese le bibite. […]

Leave a Reply