Inoltrare contenuti su Instagram

Una delle modalità di utilizzo degli Instagram Direct sulla quale gli sviluppatori di Instagram puntano forte è quella di inoltrare (e condividere) cose agli altri, senza rompere le balle a tutti.
Detta proprio alla spicciola.

Che cosa voglio dire

Con i messaggi privati io posso mandare ai miei amici, follower o chiamali-come-vuoi, video, fotografie o messaggi di testo.
Certo: è tutto molto bello.
Ma una delle cose che si conoscono meno è la possibilità di inoltrare contenuti caricati da terze persone, per farli conoscere a chi vogliamo noi.

Inoltrare post che ti piacciono
(improvements)

Uno dei commenti più tipici che appaiono sotto a profili con un elevato numero di follower non è tanto un apprezzamento (o meno) bensì una menzione ad un amico. Lo avrai fatto anche tu e lo faccio spesso pure io: vedi una foto che ti piace e la commenti scrivendo “Hey @nomeamico/a guarda quanto spacca questa!” (senza tra l’altro calcolare minimamente colui che l’ha pubblicata).
Per far si che i commenti diventassero più appaganti per chi li riceve, Instagram ha pensato di sviluppare questa bellissima cosa: il tastino “inoltra”. Lo trovi sotto a tutte le foto o video che vedi: è la terza icona -partendo da sinistra- subito dopo al cuore (like) e al fumetto (commenti) ecco che appare una freccia che curva verso destra.
Se la clicchi vedrai che magicamente apparirà un menù dal basso con scritto INVIA A. Seguirà una lista delle ultime persone con cui hai già mandato messaggi privati (che puoi scorrere), oppure toccando proprio sulla scritta “invia a” potrai digitare il nome dell’utente a cui voi inoltrare il contenuto.

ilotrare-immagini-instagram

Quando ti comparirà il profilo desiderato lo selezionerai, la sua foto profilo verrà circondata da un bordo celeste e a quel punto potrai scegliere se vuoi anche aggiungere un messaggio di testo.
Volendo puoi inoltrare un post anche ad un gruppo di persone: Instagram ha però fissato il limite a 15 considerando rischioso per ipotetico spam concederti di realizzare gruppi più numerosi. E ha fatto benissimo, ovviamente.
La persona che ha caricato il post non riceverà notifica delle tue attività di inoltro anche se, in effetti, un contatore di condivisioni sarebbe una novità per il celolunghismo degli igers e un motivo in più per essere ansiosi pur di farlo salire ed essere considerati i king del ghettogram. Un poco come il contatore dei loop su Vine. Che cos’è Vine? Vabè, ne parliamo in un altro post, oppure clicca qui.

Se inoltrerai il post pubblicato da un account privato, solo gli utenti che a loro volta lo seguono potranno vedere il post.

Altre condivisioni

inoltrare-profilo-instagram

Una cosa che forse non sai è che puoi condividere via DM anche il profilo di un utente.
A che potrebbe servirti?
Beh, magari per far conoscere a qualche tuo amico un profilo che ti sembra particolarmente interessante: tipo quello del mio amico @luca_the_simon (che saluto calorosamente).
Se inoltri un profilo come messaggio, al suo interno saranno visibili il nome, il nick e un’anteprima della gallery.
Per fare questo devi andare sul profilo in questione, toccare in alto a destra sull’icona con i tre puntini “•••” e, una volta apertosi un menù, selezionare “condividi questo profilo”. E a questo punto inviarlo.
(nel caso del mio amico Luca probabilmente anche “blocca utente” sarebbe stata una funzione molto bella da utilizzare, ma non mi torna utile nel discorso)
Se inoltrerai un profilo privato tramite messaggio, solo le persone che stanno già seguendo l’account potranno vedere le anteprime delle immagini.

Ti è inoltre possibile inoltrare gli hashtag e le loro gallerie fotografiche: che figata!

dm-hashtag-instagram

Anche qui è tutto abbastanza semplice: devi semplicemente cercare un hashtag nell’apposito menù TAG e selezionare quello desiderato. A questo punto sarai dentro allo stream dell’hashtag dove in alto ti saranno proposti i nove “post più popolari” e in seguito tutti i contenuti ordinati dal più recente al più datato. Se guardi in alto a destra del tuo schermo vedrai la nosta amica freccia: cliccandola potrai procedere all’inoltro dopo aver scelto a chi indirizzarlo.
Nuove frontiere dello spam insomma.

Allo stesso modo puoi inoltrare anche un luogo: ma non è eccezionale?
Io sono gasatissimo da queste potenzialità.

redipuglia-instagram

Devi seguire la stessa procedura che ti ho spiegato per gli hashtag solo applicandola alle location.
Una volta che sarai dentro allo stream dedicato alle foto pubblicate con la geolocalizzazione, troverai in alto a destra la solita freccia che ti permetterà di spedire questo stream ad uno o più dei tuoi contatti.

Eccellente: sei sempre più pronto per vincere l’Instagram e – soprattutto – per dare il via a un nuovo incubo di tutti i tuoi amici.
Dopo quelli di WhatsApp potrai infatti creare iGruppiDiInstagram.

Enjoy!

stailuan

Andrea "Style1" Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs. Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro "Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche", pubblicato da Dario Flaccovio Editore. Nel 2017 è diventato per tutti "il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone" grazie all'improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone. More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *