Le Balote di Clauzetto

Le Balote di Clauzetto, oltre ad essere un piatto strepitoso che fino a un mese fa non conoscevo, e ora invece rappresentano uno dei cibi top del Friuli Venezia Giulia, sono un caso spettacolare di SEO.
Di cui io non ne so assolutamente nulla.
Resta il fatto che se cerchi Clauzetto, su un noto motore di ricerca, avrai come risposta le balote e se cerchi le balote avrai come risposta Clauzetto. Una simbiosi perfetta di come un piatto tipico rappresenti il suo paese di origine e di quanto il paese di Clauzetto sia padre di queste bontà.
Va bene, la smetto.

balote-angycat

Ma che diavolo sono le “balote”?
Sono un piatto tipicissimo della zona di Clauzetto (PN), e questo lo avrai capito, che mette assieme la ben più nota polenta con un formaggio salato, prodotto caseario anch’esso tipico.
Con un rituale mistico e misterioso il formaggio viene intrappolato in una porzione di polenta calda, a cui viene data una forma rotonda (in friulano, “balote” significa “palla”) e poi questo magico mix verrà rosolato in padella o gratinato in forno. Nel nostro caso abbiamo assaporato la seconda possibilità, con una bomba di ricotta affumicata grattuggiata sopra.

Come il formaggio venga racchiuso in queste magiche sfere del drago friulano è un mistero che si perde nei secoli. Alcuni parlano di teletrasporto, altri di magia oscura, altri ancora ipotizzano che le palle di polenta vengano siringate come si fa con i cornetti alla crema. C’è chi pensa infine che nascano così, spontanee come i funghi, e basti raccoglierle e cucinarle.
A questa domanda, ad ogni modo, noi non abbiamo trovato risposta: però abbiamo mangiato tutto lo stesso.
E con gran gusto.

Da quanto scrivono i miei amici di Instagramers Friuli Venezia Giuliain passato, sembra che le balote venissero portate in dono alla famiglia della fidanzata nel momento in cui se ne chiedeva la mano, e se queste venivano poste sul focolare significava che la proposta di matrimonio era stata accettata“.
Quindi noi, inconsciamente, abbiamo consumato una marea di proposte di matrimonio.
In una società in cui ci si sposa sempre di meno, ci sta di brutto, ci sta a palla.
Appunto.

Ogni anno, in questo allegro borgo noto anche come “il balcone del friuli” (perchè da qui si ha una splendida veduta sulla pianura) nel mese di agosto si tiene la sagra dove queste balote sono le superstar.
Ed ecco che entriamo in gioco noi.
A mio avviso non è il miglior periodo dell’anno per mangiare polenta rovente contenente formaggio magmatico, vedrei meglio -ad esempio- novembre, ma è anche vero che organizzare una sagra quasi in inverno in montagna non sarebbe allo stesso tempo molto furbo.
Ecco che quindi, complici delle temperature un poco più miti rispetto a valle, che le balote ad agosto ci stanno. Di bruttissimo.
Ed è stato un successo devastante se pensiamo che quest’anno sono state servite 3500 balote (di cui 3400 a noi): in pratica ero l’unico in regione a non sapere dell’esistenza di questo piatto tipico.

È una vera sagra, per molti un poco fuori portata, ma che merita un piccolo viaggetto per una serata di clima mite e piatti caldi durante l’afosa estate.
Balote signori, balote a destra e manca, ma soprattutto a Clauzetto.

follower instagram libro

stailuan

Andrea "Style1" Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs. Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro "Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche", pubblicato da Dario Flaccovio Editore. Nel 2017 è diventato per tutti "il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone" grazie all'improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone. More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *