Graffiti

Old graffiti people.

Sabato ho partecipato a quella che probabilmente sarà l’ultima mia jam per questo 2010, l’inverno è ormai alle porte e da ora ad aprile tra il freddo, il vento e la pioggia si dipingerà molto meno, e gli eventi legati a questa disciplina se non scompariranno del tutto, saranno veramente pochi.

Con questa giornata se ne va la mia quattordicesima stagione di graffiti e mai come quest’anno ho sentito tangibile il fatto che di anni dal mio primo pezzo ne siano passati parecchi, e mai come in questo 2010 ho sentito la distanza tra me e i nuovi writers. Distanza di età, distanza di stili, di mentalità: cazzoh, si sto invecchiando va bene? Ma non mi dispiace.

Insomma sabato ho constatato una cosa: alle jam di graffiti a dipingere siamo più o meno sempre gli stessi, si vabè qualcuno ogni tanto molla e qualcuno si inserisce nella casta, ma in via di massima da quando ho iniziato a girare per queste manifestazioni nel 1998, le persone sono quelle. C’è chi aveva già la mia attuale età all’epoca, e ora son passati 14 anni, e quindi ora ne hanno attorno ai 40 o più, c’è chi come me ne ha trenta ora: insomma siamo sempre gli stessi. Sempre più bravi perchè con il tempo ci stiamo migliorando e affinando, ma il tempo passa anche per noi. Passa il tempo e c’è chi è passato da essere magrissimo a grassissimo, c’è chi ha la barba lunga, chi comincia ad avere i capelli bianchi e chi di capelli proprio non ne ha più. Alcuni hanno una figlia, altri due, in molti sono sposati, ci sono mutui da pagare e crisi da superare.

Qualcuno ha sfondato, la maggior parte no e fa lavori che con il graffittismo o l’arte non hanno nulla a che vedere.

E proprio sabato guardavo a questa cosa cominciando a pensare che a questo punto non sia più nemmeno un movimento giovanile. Insomma, secondo me tra 30 o 40 anni, chi di noi ci sarà ancora, si troverà a queste jam a dipingere e mi domando se le jam di graffiti non andranno a sostituire quelli che furono i circoli ricreatori in cui gli uomini si trovavano la domenica mattina per giocare a bocce. 🙂

Enjoy

In foto:
foto 1: Style1 & friends
foto 2: operato di Style1

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    DaZa
    28 Ottobre 2010 at 07:48
  • Reply
    Style1
    28 Ottobre 2010 at 08:38
  • Reply
    VaLe
    28 Ottobre 2010 at 10:41
  • Reply
    Style1
    28 Ottobre 2010 at 11:32
  • Reply
    Anonymous
    28 Ottobre 2010 at 12:38
  • Reply
    Style1
    28 Ottobre 2010 at 15:33

Leave a Reply