Sport e lusso in un unico capo

Il momento che mi è sempre stato più congeniale è quello legato alla colazione della mattina. Tutte le decisioni più importanti le ho prese proprio in questa fase della giornata sorseggiando un caffè o una tazza di latte e cioccolato!

Anche quella mattina, mentre stavo pensando distrattamente a cosa indossare, improvvisamente una folgorazione: avevo bisogno di un cambio di look! Semplice no? Macché, per me era una cosa davvero impensabile (allora)! Non sono infatti un grande amante dello shopping, come molti altri miei amici. Dopo solo un quarto d’ora dentro un negozio inizio a nutrire profondo fastidio e quando entro in un centro commerciale la mia mentre entra in confusione per il caos di quei luoghi.
Uno dei grandi problemi è che quando devo comprare qualcosa da indossare non trovo mai niente che sia in grado di esprimere davvero la mia personalità oppure perché è proprio nella indole di noi uomini avvicinarsi il meno possibile a quei posti.
Sta di fatto che negli ultimi anni quindi, non potendo non vestirmi, ho iniziato a fare acquisti on line, con risultati spesso disastrosi perché spesso la merce acquistata non corrisponde alle aspettative.

scarpe-trekking-uomo

Deciso però a riorganizzare il mio look diventato eccessivamente trasandato, per quanto io ami sentirmi sempre in ordine, quella mattina un angelo deve avermi davvero assistito perché, mentre navigavo in internet, mi sono imbattuta nel meraviglioso mondo Beretta: anche in questo caso, devo dire che quella deve essere stata la mia giornata fortunata! Fra un succo d’ arancia e un croissant, ho trovato il negozio online che fa per me: le scarpe trekking uomo, i vestiti e gli accessori Beretta rispecchiavano, almeno stando alle foto, il mio stile di vita. Pur non praticando, infatti, nessuno sport in modo agonistico, adoro la vita sportiva, seguo numerose discipline e soprattutto mi piace stare all’aria aperta.

E così, armato di carta di credito, ho subito effettuato il mio primo acquisto: una giacca a vento sportiva, dei pantaloni sportivi e due camicie in cotone dai colori delicati. Avrei voluto comprare anche delle scarpe da trekking ma essendo gennaio ho pensato che tanto non mi sarebbero servite fino alla stagione più calda! Due giorni dopo tutta la merce mi è stata consegnata a casa con la precisione di un orologio e sono rimasto così soddisfatto della vestibilità e dell’eleganza dei miei nuovi capi Beretta che il giorno ero già pronto per effettuare un nuovo ordine.
Da allora non ho più avuto problemi di look perché gli outfit proposti da questo sito sono davvero così vari che si adattano a moltissime occasioni: amando lo stile casual ed informale sia sul lavoro che nella vita privata, ormai praticamente tutti gli acquisti in fatto di moda che faccio provengono praticamente di lì.

Anche i miei colleghi e miei amici si sono accorti del mio cambio di stile, ottenuto a colpi di click su Beretta: alcuni hanno definito perfino lussuose alcune mie giacche in tessuto tecnico che solo su questo sito sono riuscita a trovare. Il vantaggio di fare acquisti su questo e-commerce sono così tanti che adesso proprio non potrei farne a meno: i tessuti sono talmente belli che ogni capo, per quanto sportivo, può essere tranquillamente indossato anche per un’occasione elegante, e i modelli per quanto casual si ricollegano allo stile british adesso così attuale.

Se anche voi state cercando qualcosa di diverso da indossare, non ho dubbi: scegliete Beretta store!

Disclaimer

Post pubblicato in collaborazione con Beretta Store.

stailuan

Andrea "Style1" Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs. Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro "Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche", pubblicato da Dario Flaccovio Editore. Nel 2017 è diventato per tutti "il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone" grazie all'improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone. More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *