Chi votare ai Tweet Awards?

Per il terzo anno consecutivo stanno per arrivare i Tweet Awards (#ta12) che per la prima volta non si terranno a Riva del Garda bensì a Milano (il 06 ottobre), location scelta anche perchè detentrice di almeno una stazione del treno. Non lo so, dico cose a caso, ma in realtà non è neanche tanto una boiata.

Ad ogni modo arrivano i #ta12 e dopo essere arrivato per due anni in nomination tra i 5 finalisti vi chiedo di non votarmi. Lo faccio perchè visto che mi sto occupando di una buona parte della grafica dell’evento (logo, “trofei”, banner vari, etc) direi che c’è un certo conflitto di interessi e quindi mi tolgo fuori. Chiaramente questa è una balla: mi tolgo fuori prima che altri utenti, molto più potenti di me, spazzino via la mia persona e il mio ego.

Alla domanda “ma cosa diavolo sono i Tweet Awards?” non risponderò, perchè non ne ho voglia e soprattutto perchè dovete citofonare a Rudy Bandiera, che ha già scritto un bel post in merito: suvvia, andate su quel link che così aumentiamo le visite al suo blog, visto che ne ha già poche.

Tutto questo per dire cosa: che adesso vi snocciolo un poco le mie preferenze su chi potreste votare nel caso abbiate qualche dubbio in alcune categorie:

  • Twittero dell’anno 2012 (uomo o donna)

Questa è una categoria veramente improponibile, in quanto seguendo così tanti utenti non saprei trovarne uno che svetta in modo così netto rispetto agli altri. Dovendo epurare dalla lista tutti quelli che partecipano nell’organizzazione dei #ta12 direi che potrebbe starci il buon @Jovanz74 che è un pozzo di tweet assurdi, oppure la new entry (per me) @David_IsayBlog uno che riesce a scrivere una milionata di messaggi allucinati al giorno. Se invece volete essere in linea con la tradizione votate @insopportabile e facciamo arrivare questo splendido triplete in Sardinia.

  • Twittero più simpatico del 2012 (uomo o donna)

Per il discorso di prima io direi che se non avete votato @David_IsayBlog come twittero dell’anno, come più simpatico ci sta tutto. In alternativa direi io, ma vi ho già chiesto di non votarmi. Quindi potreste ripiegare sul mitologico @nickbiussy o personaggi spettacolari come il buon @MatteoBianx o @Stequad (nonostante a causa delle sue continue freddure assurde lo abbia più volte minacciato di linciaggio)

  • Miss Twittera

Dopo la “cocente” delusione dello scorso anno, è il momento di dare il trono e lo scettro alla Grande Lebowska (Sissetta80).
In alternativa votate miss Tegamini, aka @francescapeach, che scrive quasi sempre di animali incomprensibili e probabilmente inesistenti, però bellissimi.

  • Mister Twittero

Il mister Twittero suppongo debba essere uno figo, di conseguenza è un argomento di cui non ne so nulla, direi chiaramente che l’unico votabile, proprio perchè spazza via la concorrenza, sia @RudyBandiera che perà è pure organizzatore, e quindi pacco: dovete arrangiarvi.

  • Miglior giornalista italiano su Twitter 

Senza fare nomi, vi dirò che prima di votare un giornalista, ricordatevi che il bello di Twitter è che si scrive qualcosa, si ricevono feedback ai quali è carino rispondere. In molti in passato hanno votato personaggi che twittano ma non rispondono praticamente mai a nessuno. Questo è un uso scorretto di questo media e, di conseguenza, attribuire a queste persone il primato è un errore clamoroso.

  • Miglior Cuoco su Twitter del 2012 (uomo o donna)

Io di cuochi su twitter conosco solo Matteo Bellini aka @cuocopersonale, oppure se ne conosco altri non ricordo facciano i cuochi, di conseguenza non posso fare a meno di dirvi di votarlo, anche perchè è uno degli ambasciatori del “Pan di Morte” nel mondo.

  • Twittero più stiloso

Oh my gosh. Non votare me e i miei stilosissimi avatar con i miei terribili occhiali sarà veramente un pianto, ma superata la delusione votate uno dei due Sestyle, tra Damiano Bordignon ed Enrico Bisetto la scelta è mega ardua, ma uno dei due va votato.

  • Miglior Brand del 2012

Nella prima edizione dei Tweet Awards sono arrivato in finale con il mio @behappyproject contro colossi come 3 ed internazionale, perdendo poi violentemente. Modello spartani alle Termopili il mio fu però un esempio di come un brand del supercazzo, su internet possa farsi valere. Per quanto riguarda le votazioni in sè, dirvi di votare @behappyproject sarebbe un delitto perchè nell’ultimo anno non ho fatto una buona comunicazione e, per il resto, io cerco di non seguire i brand perchè tra la pubblicità che c’è nel mondo che mi circonda, tra la grafica pubblicitaria che devo realizzare spesso per lavoro, ne ho più che piene le palle di loro e della loro ricerca di profitto.

  • Miglior SocialCoso 2012 (uomo o donna)

Un voto per un internet migliore, un voto per chi si mette in gioco giocando con algoritmi e temi di tendenza 2.0 assurdi. Un solo nome @jovanz74.

  • Miglior Fake 2012 

Qua non ci sono storie e non c’è scusa che tenga: il miglior fake è uno ed uno solo ed è Erminio Ottone meglio noto come @ovosapiens.
Io so che la maggior parte di voi non ha idea di chi sia, ma un fake che grazie ad un’azione congiunta di SocialEroi e Gilda35 riuscì ad andare nella classifica mondiale dei #Follow Friday davanti a Justin Bieber non può non essere votato. Se volete leggerne la storia, e voi volete apprenderne le gesta, non vi resta che cliccare qui.

  • Miglior VIP 

Nella mia filosofia di vita non esiste un VIP, esistono le persone. E comunque uno che è vip nella nostra società non lo è necessariamente su twitter. La maggior parte di loro non ha nulla da comunicare, e su twitter emerge in modo evidente. Twittano solo con quelli che considerano del loro “livello sociale”, twittano delle loro scarpe, le loro serate, le loro macchine.  Se ne trovate uno diverso bravi, votatelo.

  • Hashtag dell’anno

Qua le cose sono serie: dovete votare #komunistparty. E fatelo con copia incolla da qui, senza sbagliare doppie o altro, come già facemmo in molti la serata in cui lo rendemmo Trend Topic.
Questa fu un’altra epica azione congiunta di SocialEroi e Gilda35 in seguito all’eliminazione della venue della mia “macchinetta del caffè” da foursquare.
Anche di questa azione, trovate un dettagliato resoconto sul sito di Gilda35.
Votate #komunistparty per un internet migliore. 

  • Miglior cazzaro

Qui dovremmo praticare l’auto-votazione plenaria.

  • Twittero più creativo

Io dico Francesco Lanza, su twitter @bedrosian, ai secoli “il negoziatore”. La sua scalata verso la popolarità iniziò con una risposta epica a Barbara d’Urso che esprimeva la voglia di scrivere un nuovo libro. Da quel giorno le sue azioni si sono ripetute in modo sagace e continuativo, non votarlo sarebbe peccato mortale.

ULTIME INFO:
Dove votare?: http://www.tweetawards.it/votazione/
Il sito ufficiale dei Tweet Awards: http://www.tweetawards.it/
La pagina ufficiale dei #TA12 su Facebook: https://www.facebook.com/TweetAwards

 

Direi che è tutto: ci vediamo il 06 ottobre a Milano.
Tweet Awards 2012, io ci sarò. 

stailuan

Andrea "Style1" Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs. Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro "Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche", pubblicato da Dario Flaccovio Editore. Nel 2017 è diventato per tutti "il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone" grazie all'improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone. More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


6 Responses

  1. Tegamini ha detto:

    Maledizione, ti ho già votato ieri… peggio per te!
    E che storia è, che mi metti come panchinara di Sissetta, proprio per quelli che non sanno dove sbattere il cranio? Eh? Eh? Eh?
    🙂
    Grazie.

  2. Condivido almeno un paio di tue nomination, ma quella di @david_isayblog proprio no. Sarà anche bravo come cazzaro ma troppe volte l’ho sgamato a riciclare cazzate “di successo” non sue. Per la questione Tegamini vs Sissetta, nel nome dell’amore direi che ricoprirei di lov entrambe ma il mio voto per ovvie ragioni è potuto andare solo ad una di loro.
    Cordiali saluti.

    • stailuan ha detto:

      ho piena fiducia in te 🙂
      Sinceramente non vado ho quella di andare a controllare se i tweet siano originali, clonati o tradotti e copiati, se tu hai visto che fa questo mi fido 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *