Un tuffo tra i ricordi del passato

Tuffarsi nel mondo dei ricordi sfogliando le fotografie risulta essere veramente piacevole e rappresenta un’operazione che molte persone amano fare anche in questo mondo sempre più orientato verso web e tecnologia.
Vediamo alcune soluzioni interessanti per stampare ed ammirare gli attimi della propria vita.

Un metodo classico per sfogliare i ricordi.

Uno dei metodi che permette di poter sfogliare i propri ricordi risulta essere quello del classico album fotografico.
Un album fotografico classico permette a chiunque di rivivere sensazioni e ricordi sfogliando le sue pagine.
Il primo metodo consiste semplicemente nell’utilizzare un album che contenga tutte le varie foto scelte, ed idonee, per entrare a far parte di esso.
Ad esempio, se lo si vuole fare dei propri figli, basterà inserire le varie foto dalla nascita fino a quelle attuali, sfruttando i migliori scatti per poter fare un viaggio nel passato.
In alternativa, si possono porre, nelle foto stesse, alcune didascalie che permettono di poter inserire, in un arco di tempo ben preciso, la suddetta foto.

cewe-books

Il mosaico dei ricordi

L’album ti sembra troppo classico?
Puoi optare per idee più innovative come il mosaico dei ricordi: anche in questo caso sarà possibile fare un lungo viaggio nei propri ricordi in maniera tale che, essi, possano risultare essere incredibilmente piacevoli da rivivere.
Ovviamente, pure in questo frangente è necessario effettuare delle foto che risultino essere perfette per poter essere poste in tale mosaico.
Una bella strategia consiste nell’utilizzare le dimensioni: i momenti passati più belli e significativi potrebbero avere una grandezza elevata mentre, una semplice foto ricordo che seppur bella ed importante, potrebbe avere uno spazio leggermente inferiore.
L’importante è che, tutti i suddetti tipi di ricordi, vengano inseriti in questo semplice schema, il quale rappresenta la storia di una persona.
Ma usare la classica cornice mosaico, ovvero porre le foto in un pannello di legno e incorniciarli e appendere il lavoro sul muro, risulta essere un metodo che potrebbe essere considerato obsoleto.
Per fare un lavoro moderno, si possono utilizzare delle tele fotografiche, ovvero creare dei quadri mosaico dove, le foto, risultano essere stampate su di esso.
L’effetto sarà ovviamente incredibilmente piacevole da vedere con un semplice colpo d’occhio sarà possibile poter ripercorrere la propria storia in men che non si dica.
I ricordi riaffioreranno in maniera particolare e sarà veramente piacevole vedere questo piccolo capolavoro.

I ricordi sulla parete

Sempre per fare un tuffo -quasi olimpico- nelle fotografie del passato, è possibile creare una sorta di galleria dove sarà possibile rivedere tutti i migliori scatti possibili ed immaginabili in men che non si dica.
In questo caso, ogni foto rappresenta un momento particolare che deve essere in linea con tutti gli altri: inoltre, essendo le pareti della casa limitate per dimensione, sarà importante scegliere le migliori foto da inserire in questo percorso virtuale che farà riaffiorare, in maniera rapida e veloce, ogni singolo ricordo importante della propria vita.
Le cornici saranno solo un contorno e si potrà optare sia per un acquisto equo, ovvero tutte le foto in cornici uguali, oppure optare per una bella cornice per i momenti migliori ed una meno bella per i momenti di secondo livello.

In tutti i casi, per effettuare un lavoro dove la memoria sarà costantemente rafforzata e riaffiorerà in maniera rapida e veloce, sarà possibile affidarsi a CEWE, sito e programma che offre la possibilità di personalizzare, al cento per cento, tutte le proprie foto.
Con le tre offerte, ovvero 10CEWE16, 30CEWE16 e SHIPCEWE16, che permettono di ottenere rispettivamente sconto di dieci euro su ogni spesa, sconto di trenta euro su minimo centocinquanta euro di spesa e spedizioni gratuite per l’ultimo caso, sarà possibile poter creare l’elemento che farà fare ottimi tuffi nei propri ricordi.

Disclaimer

Post pubblicato in collaborazione con Cewe.

stailuan

Andrea "Style1" Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs. Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro "Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche", pubblicato da Dario Flaccovio Editore. Nel 2017 è diventato per tutti "il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone" grazie all'improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone. More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *