Vado a quel paese.

Signori vi saluto e me ne vado a quel paese, che nelle circostante attuali prende il nome di Danimarca.

In realtà questo post non ha assolutamente senso, ma diciamo che non volevo lasciarvi con come mio ultimo scritto quello in cui io spruzzavo caffelattesulle pareti dell’ufficio.

Perchè Danimarca?

Mah boh. In realtà all’inizio doveva essere Norvegia.

Perchè Norvegia?

Bah, boh. Fondamentalmente perchè io ho sempre caldo e quindi andare in Spagna in estate sarebbe stato devastante, oltretutto io 10 giorni in spiaggia mi rompo tantissimo le balle e quindi vado a vedere cose a caso piuttosto.

Cosa c’è da vedere in Danimarca?
Bah, la Danimarca. Risposta ignorante.
Sicuramente c’è Legoland, mio sogno, mia Mecca di quando ero bambino. Ora mi è un poco ics sinceramente, ma l’interesse rimane.
Perchè non Norvegia?
No non centra la strage. Semplicemente io potevo stare via solo una settimana perchè un mio amico ha preso la decisione impopolarissima di sposarsi il 20 agosto, e quindi devo tornare indietro come un missile, e in Norvegia bisognava andare a vedere soprattutto i fiordi e sette giorni ci erano un poco stretto.
Ad ogni modo ora sarebbe meglio che andassi a dormire visto che fra 5 ore dovrò svegliarmi per andare a Milano a prendere l’aereo.
In teoria aggiornerò il blog pure dal nord, perchè essendomi imborghesito a manetta in questo ultimo anno, mi porterò dietro l’iPad, però mi sono accorto che questo un poco scazza con blogger e non riesco a scrivere. Vedremo.
Ad ogni modo se tutto va bene continuerò a postare le mie cretinate sui social network, e come di consueto vi ricordo che mi trovate su:
Ci sentiamo per i prossimi aggiornamenti, vi saluto calorosamente e vi enjoyo forte.

stailuan

Andrea “Style1” Antoni è un grafico freelance ed un graffiti writer, ambassador di GoPro e Roberto Ricci Designs.
Scrive post a tempo perso e perde tempo scrivendo post, ma vive di grafica. Nel febbraio del 2015 è uscito il suo primo libro “Trova la tua identità su Instagram e condividi foto uniche“, pubblicato da Dario Flaccovio Editore.
Nel 2017 è diventato per tutti “il grafico che gira il mondo fotografando le mazzette pantone” grazie all’improvvisa viralizzazione del suo progetto Instagram #STAILtone.
More info

You may also like...

Commenti dal faccialibro


2 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *